Restauri indiretti

In denti notevolmente compromessi (figura 1) sia vitali che devitalizzati è possibile con restauri indiretti (intarsi) cementati sotto diga (figura 2) restituire la funzione senza dover ricorrere a corone (capsule) che sarebbero più demolitive (figura 3).