GNATOLOGIA

GNATOLOGIA

Una “disarmonia” nell’occlusione dentale può produrre danni importanti a carico dei denti, delle articolazioni della mandibola, del collo, della testa e perfino della schiena.
Per ottenere un’occlusione corretta, è talvolta necessario rimodellare le loro superfici in modo da eliminare i contatti errati, operazione che prende il nome di molaggio selettivo.

Quando è impossibile capire su quali denti agire, si utilizza un dispositivo di resina, bite, che impedisce ai denti di entrare in contatto e favorisce quindi il rilassamento dei muscoli masticatori.
Occasionalmente si possono avvertire dolori o rumori all’articolazione temporo-mandibolare (ATM) ed ai muscoli ad essa associati, insieme a limitazioni dell’apertura, mal di testa o mal d’orecchie.
Numerosi fattori sono responsabili di questi sintomi, alcuni correlati al Sistema Nervoso Centrale altri conseguenti a una malattia dell’articolazione (artrite), o in seguito ad un trauma, anche precedente di anni.

Le cause più comuni di disordini dell’ATM sono:
– tensioni croniche dei muscoli masticatori, che portano a serramento o digrignamento dei denti.
– una postura anomala della mandibola durante la sua funzione, a riposo o anche durante il sonno.

La severità dei sintomi può essere peggiorata da tensione, malumore e stress emozionali.
Tensione muscolare al collo ed alle spalle sono inoltre spesso correlabili a dolore e contrazioni nel distretto facciale. Una visita specialistica e un bite personalizzato possono alleviare o risolvere i disturbi.